Home / Software / Come spiare le conversazioni su Whatsapp, ma attenzione…

Come spiare le conversazioni su Whatsapp, ma attenzione…

Con l’avvento dei social network e delle chat instantanee l’argomento privacy è uno dei più sentiti degli ultimi tempi.

Certamente la nostra curiosità ci spinge a voler spiare le conversazioni del proprio o della propria partner, del proprio figlio o del fidanzato, ma anche se abbiamo una buona causa per farlo prendere il telefono di un’altra persona e spiare le chat è una cosa illegale.

L’altra persona potrebbe arrabbiarsi molto e addirittura denunciarvi per violazione della privacy.

Ma ci sono delle app, create per scopi legali, che possono aiutare in questa missione. Mi raccomando però, questi programmi sono solo per uso legale e sta a noi usarle bene e non infrangere la legge.

Questa guida vuole essere solo informativa, ma non vuole assolutamente incentivare lo spionaggio del proprio partner o dei famigliari.

La prima strategia più usata è quella di clonare Whatsapp attraverso Whatsapp Web.

Whatsapp Web è un programma creato per gestire al meglio le conversazioni degli utenti Whatsapp, ma con questo metodo è possibile riprodurre fedelmente le conversazioni dall’app al computer.

Online Notify o WhatsDog sono altre 2 applicazioni che permettono di tenere sotto controllo una persona e che danno informazioni se l’utente è online oppure sta scrivendo un messaggio.

Un’altra app molto nota è Cerberus. Creata con lo scopo di avvisare quando qualche altro utente tenta di entrare sul nostro telefono, attualmente viene sempre più utilizzato per il controllo da remoto di dispositivi privati per scopi illeciti.

Altre app molto conosciute sono Mspy o Flexyspy che controlla direttamente le conversazioni di Whatsapp permettendo anche di sapere esattamente con chi sta parlando la persona che volete controllare.

Metodi esistenti, ma assolutamente illegali sono l’utilizzo di WhatsApp Sniffer o Cerberus Android che entrano proprio nel telefono dell’altra persona attraverso un falso account e una falsa immagine del profilo e possono avere sistemi di invio simultaneo delle conversazioni.

Insomma i metodi per spiare sono tanti, ma attenzione che fare utilizzare queste app in modo sbagliato vi espone al rischio di reato punibile dalla legge.

Leggi anche

gruppi facebook

Gruppi Facebook a pagamento

Strane scelte quelle che ha visto Facebook negli ultimi tempi, non ancora completamente tornato a …

Lascia un commento