Home / Sistemi operativi / IOS si aggiorna a 11.4.1
privacy ios apple

IOS si aggiorna a 11.4.1

Nelle ultime ore Apple ha rilasciato un aggiornamento del suo sistema operativo per iPhone e iPad. Ecco quindi arrivare direttamente online la versione 11.4.1 di IOS che risolve numerosi bug presenti nella versione precedente, tra cui uno che causava lo spegnimento improvviso del dispositivo oltre che il freeze. Arriva inoltre una funzione attesissima e sulla quale giravano insistenti voci da qualche tempo.

La nuova versione di IOS rafforza infatti la sicurezza e la privacy dei dispositivi Apple, impedendo intromissioni da parte delle forze dell’ordine con quella che è setta chiamata “usb restricted mode”, la novità è piuttosto controversa, dato che lede alla ricerca della verità anche in caso di indagini relative a reati anche gravi oltre che al terrorismo. La difesa totale della privacy diventa così un’arma utilizzabile da organizzazioni criminali oltre che da reti pedopornografiche e altro che avranno così la sicurezza di custodire il loro materiale in dispositivi inattaccabili (almeno sulla carta).

“Miglioriamo costantemente le protezioni in ogni prodotto Apple per aiutare i clienti a difendersi da hacker, ladri d’identità e intrusioni nei propri dati personali. Abbiamo il massimo rispetto per le autorità e non progettiamo gli aggiornamenti di sicurezza per ostacolare il loro lavoro”, spiega Tim Cook.

Secondo alcuni ricercatori ci sono però già dei bug che permetterebbero l’accesso attraverso backdoor a questa protezione.

L’aggiornamento è comunque già disponibile, e consigliamo il download in particolare per i bug risolti a seguito dei problemi riscontrati in particolare sui dispositivi più vecchi.

Apple continua a supportare costantemente i suoi dispositivi proponendo OS sempre aggiornati e ascoltando i feedback generali.

In attesa del misterioso IOS 15, questa versione del sistema operativo permetterà di vivere un’esperienza più fluida e gratificante, oltre a introdurre le interessanti novità sotto il punto di vista delle sempre più sentita privacy.

Se i server dovessero essere ingolfati consigliamo di attendere un paio di giorni per iniziare l’aggiornamento.

Leggi anche

computer portatile, quale scegliere?

ti sei ritrovato davanti all’acquisto di un pc portatile e non sai quale sia quello …

Lascia un commento