Home / Tecnologia / Airpods 2 potrebbe arrivare nei negozi a fine marzo
airpods2

Airpods 2 potrebbe arrivare nei negozi a fine marzo

Apple Airpods 2 è un progetto sparito da un po’.

La compagnia di Cupertino non avrebbe infatti più dato segni di vita per quanto riguarda gli auricolari wireless, a quanto pare però, gli Airpods di nuova generazione potrebbe arrivare a sorpresa proprio il 29 marzo.

L’indiscrezione non è riuscita comunque a mettere d’accordo gli analisti che hanno ancora dubbi sull’effettivo lancio imminente del device.

Da quanto riferisce un noto blog del settore, un software interno di Apple, legato in questo casa al management dei prodotti vedrebbe il termine del ciclo di vendite degli Airpods originali, proprio il 28 marzo.

da questo presupposto, l’idea di un Apple Airpods2 in arrivo proprio in quella data, prenderebbe piede, almeno che la compagnia non abbia deciso di mollare del tutto il progetto.

La cosa sarebbe avvalorata dall’evento primaverile di Apple, dove si attendono numerosi lanci, tra cui quello delle latitanti Airpods.

Secondo Steve Hemmerstoffer, uno dei leaker più seguiti nel mondo della mela, avrebbe invece parlato del lancio, non di una nuova generazione di cuffie, ma di una custodia wireless dedicata alla prima edizione.

Secondo l’esperto, il lancio dei nuovi pods, sarebbe invece previsto per l’autunno, momento in cui Apple presenterà anche i nuovi iPhone.

Rimane quindi il mistero, anche se, per scoprire la verità non dovremo attendere poi molto dal momento che la data della prima voce, sarebbe la fine di questo mese.

Se ancora una volta non dovesse muoversi niente, Airpods 2 potrebbe iniziare a far pensare che in casa Cupertino qualcosa non vada.

Del device infatti, se ne sono perse le tracce da un pezzo, e in molti appassionati attendono novità e dettagli a riguardo.

Nelle ultime presentazioni gli Airpods sono stati del tutto ignorati, quasi Apple stesse puntando a una diversa strategia.

Come al solito, non ci resta che attendere e stare a vedere come la situazione evolverà nei prossimi giorni.

Leggi anche

Linux Kernel Windows

Windows si apre a Linux: Microsoft sempre più open source

Dopo l’arrivo di una valanga di distro sul Windows Store, tra cui Ubuntu, Debian e Kali, e dopo …

Lascia un commento