Home / Curiosità / Pasta Barilla macchiata

Pasta Barilla macchiata

Questo é un articolo che devia leggermente le argomentazioni trattate su questo blog, ma ho deciso di pubblicarlo nella speranza di rendere il fatto noto a più gente possibile, quindi prego anche Voi lettori di aiutarmi nella divulgazione.

Verso la fine di Settembre 2009, forse il giorno 26 ho acquistato in un supermercato un pacco di pasta Barilla. Quando ho aperto la scatola per utilizzarne il contenuto, ho notato mio malgrado che la pasta era inutilizzabile, si presentava con strane macchie come si vede in foto.

pasta barilla macchiata

Ho prontamente comunicato il fatto al servizio consumatori Barilla. Dopo un paio di giorni mi telefona una persona da Barilla, e mi chiede informazioni a riguardo, poi chiede se ho conservato la pasta per mandargli un campione da analizzare.

Io ho conservato la scatola, e decido di collaborare, preparo una scatola con parte della pasta in mio possesso e la invio a Barilla tramite il loro corriere che viene a ritirare a casa mia. Direte Voi: “cosa c’é di strano?” semplicemente il fatto che da quel momento sono passati circa 40 giorni, e Barilla non mi ha fatto sapere nulla riguardo alle analisi, inoltre non rispondono più alle mie email dove chiedo chiarimenti. Grazie dell’attenzione, ed un altro grazie se mi aiutate a divulgare la notizia 😉

AGGIORNAMENTO 11/11/2009

Oggi verso le ore 15 ho ricevuto una telefonata da Barilla, mi chiedevano scusa per l’inconveniente, non mi avrebbero risposto perché a computer risultava già chiusa la pratica. Per il problema sulla pasta dicono che dipende da un errore nella fase di essiccazione, quelle macchie sarebbero solo condensa, io in verità sono scettico…ma non ho la possibilità di approfondire, comunque per ringraziarmi della segnalazione mi invieranno una lettera ed un omaggio….Vi terrò aggiornati, grazie!

AGGIORNAMENTO 14/11/2009

Da pochi minuti ho ricevuto la lettera di scuse con omaggio allegato, a dire il vero sono contento di come si é conclusa la vicenda, grazie a chi mi ha seguito in questa avventura!

Leggi anche

Ricorda dove hai parcheggiato con Google Maps

Google sta finalmente cominciando a capire l’emicrania che può causare il parcheggio. All’inizio di quest’anno, …

7 comments

  1. ciao…
    prova ad andare alla Federcosumatori, loro dovrebbero fare delle ricerche…così imparano a non risponderti.

    ciao ciao

  2. Purtroppo non ho molto tempo a disposizione, ho pubblicato l’articolo nella speranza che possa arrivare a qualcuno che vada fino in fondo a questa storia, grazie, ciao.

  3. anche io ho trovato diversi formati di pasta della barilla in quelle condizioni, solo che pensavo che le macchie dipendessero da una cattiva essiccazione. e così ho continuato a mangiarla. la sorpresa si è presentata con il passare del tempo!nella pasta sono iniziati a comparire piccoli bacarozzi neri e la data di scadenza oltretutto era ancora distante!!!!!!!!!!!

  4. In casa ho anch’io dei piccoli bacarozzini neri, ma sanno volare e non riesco proprio a capire da dove vengono!!!! Stasera controllerò la pasta, che vengano magari da lì? I tuoi si riescono a muovere? nel senso possono volare?

  5. la barilla ha uno stabilimento in basilicata con il tetto in amianto, leggete gli articoli nel web e comperate un’altra pasta.

  6. COS’ERA L’OMAGGIO??

  7. Adesso non ricordo bene, ma erano certamente alcune confezioni di pasta e biscotti…

Lascia un commento