Home / Curiosità / Ricambi e modifiche, il futuro del tech, e non solo!
pezzi di ricambio

Ricambi e modifiche, il futuro del tech, e non solo!

Dopo un periodo a zero riparazioni, il mondo tech così come quello di tutti i giorni sono radicalmente cambiati.

Negli ultimi mesi infatti abbiamo assistito a un forte ritorno dei ricambi e della sostituzione di parti dei prodotti proprio con l’obiettivo di dare un arco di vita maggiore ai nostri acquisti e di ridurre inoltre l’inquinamento che nasce dall’abbandono di macchinari e prodotti elettronici.

Questa tendenza si è manifestata nei modo più svariati; addirittura in USA siamo arrivati a problemi legali per la Apple alla quale è stato richiesto di permette il ricambio di alcune componenti dei suoi device, in particolar modo la batteria che dovrebbe essere per prima cosa venduta, in secondo luogo disponibile anche da terze parti.

L’idea del prodotto che una vota rotto o invecchiato si butta via, diventa sempre di più un retaggio del passato mentre crescono siti web come Ricambialo che puntano sempre di più al riutilizzo e a mettere a disposizione degli utenti pezzi di ricambio di ogni genere per mezzi e prodotti elettronici.

Il ricambio diventa un trend

Che si parli di un’auto, di una motocicletta, una bici o anche un vecchio computer, c’è sempre un modo per migliorarne le prestazioni, rendere di nuovo disponibile il prodotto o magari effettuare alcune modifiche che ci permettano di utilizzare ancora il nostro device o mezzo.

Se si tratta di PC allora sarà possibile effettuare vari upgrade, overlock e tutto ciò che permette di spingere al massimo l’architettura di un dispositivo.

Stessa cosa vale per il mondo dei veicoli e dei macchinari.

Buona parte delle riparazioni sono davvero semplici, vengono rese impossibili però dall’assenza di pezzi adatti, spesso decisa a tavolino dalle stessa case di produzioni che preferiscono farci rivolgere a centri di assistenza ufficiali e brandizzati, o meglio ancora acquistare direttamente un nuovo prodotto per sostituire il vecchio danneggiato.

C’è da tenere conto però che il mercato dei dispositivi rigenerati è florido, questo significa che, con una piccola modifica o la giusta riparazione, i prodotti che diamo per spacciati possono tornare a svolgere il loro lavoro per anni e anni.

Il web ci corre in soccorso

Per fortuna di pensa il web ad aiutarci fornendo un gran numero di community dove chiedere consiglio e gestire le più svariate necessità.

Non mancano poi siti specializzati e rivenditori che si dedicano esclusivamente a pezzi di ricambio di ogni genere.

Senza trascurare poi i portali di vendita amatoriale come Ebay o Kijji che diventano un luogo dove trovare gli elementi più rari e i pezzi dei prodotti del lontano passato.

Quello che è certo è che una soluzione di ricambio esiste sempre, dal sito web Ricambialo ai forum dedicati, il mondo che ci aspetta è basato sulla riparazione e sulla sostituzione degli elementi difettosi, non dell’intero prodotto!

Leggi anche

apple bah

Arrestato per colpa di Apple fa causa per un miliardo

Fa molto discutere il caso del giovane Bah, teenager arrestato nel cuore della notte dopo …

Lascia un commento