Home / Internet / La Fine delle Aste al ribasso

La Fine delle Aste al ribasso

Un fenomeno che si é molto sviluppato negli ultimi tempi… le aste al ribasso.

Un meccanismo un pò discusso attraverso il quale tanti utenti puntano una quota fissa (se non sbaglio di 2€) su una “cifra” sperando di indovinare la cifra unica più bassa.

Da qualche giorno la Polizia Tributaria di Milano ha sequestrato dei siti Internet che utilizzavano questo sistema per assegnare dei premi.

Tra i siti più popolari ci sono YouBid, e BidPlaza, con l’accusa di nascondere dietro l’apparenza dell’asta delle vere e proprie lotterie, per le quali nessuno ha mai presentato alcuna richiesta di autorizzazione.

Sui siti posti sotto sequestro oggi appare la scritta: “Nucleo Polizia Tributaria Milano – Gruppo Tutela Mercato Beni e Servizi – Operazione Knocked Down – dominio sottoposto a sequestro per violazione agli artt. 640 c.p. e 4 co 4/bis Legge 401/89”.

Le indagini sono ancora in corso ma ci fanno meditare sulla sicurezza in rete…occhi aperti!

Leggi anche

Amazon Pay potrebbe essere usato nei negozi

La notizia è stata riportata dal portale Buyprice, Amazon sta introducendo oggi una nuova funzionalità denominata …

Lascia un commento